Manutenzione:

La manutenzione è da ritenersi fondamentale per la propria caldaia. Le case produttrici di generatori di calore, nei loro manuali, normalmente indicano di fare effettuare un’accurata manutenzione ordinaria dei loro apparecchi; tale indicazione è dettata, affinché i generatori di calore nel tempo mantengano inalterati gli standard di Sicurezza, di basso consumo energetico e di basso inquinamento (come tra l’altro è previsto dalle leggi e norme vigenti).

La L.A.M. Servizi di Licata, in qualità di centro assistenza autorizzato, si occupa di assistenza e manutenzione caldaie e scaldabagni multimarca in Torino e provincia. I nostri tecnici sono a vostra completa disposizione per illustrarvi il nostro piano di abbonamento annuale per la manutenzione programmata del vostro apparecchio.
Il contratto di assistenza annuale prevede:
Contatto telefonico annuale per ricordarvi la scadenza della manutenzione;
Rilascio del nuovo libretto per la climatizzazione secondo le ultime disposizioni di legge;
Il rapporto di controllo di efficienza energetica;
Rilascio del nuovo codice impianto;
Rilascio del bollino verde.
L.A.M. Servizi di Licata consiglia quindi di seguire le disposizioni in materia (Legge 10/1991 – DPR 551/99 – DPR 412/93 e successive modifiche), che su tutti i generatori di calore asserviti ad un impianto termico vengano effettuati le seguenti operazioni:

1) impianto termico inferiori a 35 kW:

a) Manutenzione ordinaria (da effettuarsi almeno 1 volta all’anno).
b) Analisi di combustione e rendimento (da effettuarsi una volta ogni 2 anni).
c) Bollino verde da inviare alla Provincia di Torino ogni 4 anni, a partire dalla data di installazione.
d) Compilazione ed aggiornamento libretto d’impianto annualmente ( documento indispensabile dove saranno annotate tutte le manutenzioni ordinarie e le analisi fumi effettuate).

2) Impianto termico maggiore di 35kW ma inferiori a 350kW:

a) Manutenzione ordinaria (da effettuarsi 1 volta all’anno).
b) Analisi di combustione e rendimento (da effettuarsi 1 volta all’anno).
c) Bollino verde da inviare alla Provincia di Torino ogni 2 anni, a partire dalla data di installazione.
d) Compilazione ed aggiornamento libretto di Centrale annualmente ( documento indispensabile dove saranno annotate tutte le manutenzioni ordinarie e le analisi fumi effettuate).
3) Manutenzione scaldabagni, scaldacqua e boiler a gas:

I costruttori dei scaldabagni e scaldacqua nei loro manuali di istruzione ed uso indicano e raccomandano generalmente, una manutenzione e ispezione annuale dello scaldabagno o scaldacqua o boiler a gas, effettuato da un tecnico qualificato ed abilitato dalla legge.
Questo è indispensabile per il buon funzionamento, la durata e l’affidabilità del vostro apparecchio, ed è propedeutico per garantire bassi consumi energetici ed ottimali livelli di emissioni di inquinamento.

Le operazioni sopra citate devono essere effettuate esclusivamente da tecnici qualificati e in possesso dei requisiti richiesti dalla Legge 46/90.

Ai fini economici, se avete un mutuo, una assicurazione sulla casa per danni propri e per danni verso terzi, a fronte di un sinistro ove fosse coinvolto l’apparecchio a gas, l’assicurazione potrebbe chiedervi il foglio di avvenuta manutenzione o ispezione dell’apparecchio, e se non doveste averlo potrebbe non risarcire il danno patito.

Assistenza Tecnica:

Tutti i tecnici della L.A.M. Servizi di Licata, eseguono corsi di aggiornamento e formazione su tutte le marche e i modelli maggiormente presenti sul nostro territorio, sono quindi preparati a riparare in tutta tranquillità il guasto sul vostro apparecchio a gas.
Siamo sempre e costantemente in contatto con tutte le case costruttrici, sia per quanto riguarda il supporto tecnico che per reperire i pezzi di ricambio originali degli apparecchi che possiamo trovare a casa dei nostri clienti.

Gli interventi di riparazione avvengono spesso in giornata, ma in ogni caso entro le 24 massimo 48 ore lavorative, escluso festivi, dal ricevimento della chiamata presso i nostri uffici.

Un centralino smista le chiamate in ingresso alla prima operatrice libera, che vi darà supporto immediato nel tentativo di risolvere prontamente il problema, se di piccola o lieve entità. Qualora fosse necessario l’intevento di uno dei nostri Tecnici qualificati, vi fisserà un appuntamento, in base alle vostre esigenze, per effettuare un sopralluogo presso la vostra abitazione.

Alla richiesta di un intervento di manutenzione straordinaria viene applicato un diritto fisso di chiamata di 25,00€.

Una volta identificato il difetto vi verrà quindi fatto un preventivo di riparazione del guasto, che prevedera’ il costo del pezzo di ricambio e di un tempo medio di mano d’opera. Accettato il preventivo verrà eseguito il lavoro pattuito necessario alla riparazione del vostro apparecchio, se la procedura dovesse richiedere piu’ tempo di quello stimato dal tecnico in fase di preventivo non verrà applicata NESSUNA MAGGIORAZIONE al prezzo precedentemente comunicatovi.